Glossario

Finita locazione

Azione giudiziale da avviare prima della scadenza del contratto, con l’assistenza di un avvocato, per poter riottenere forzosamente la disponibilità dell’immobile qualora il conduttore non lo riconsegni spontaneamente. N.B.: l’azione è preventiva: non essendoci ancora alcun inadempimento da parte del conduttore le spese verranno anticipate dal locatore senza alcuna possibilità di rivalsa sul conduttore.

Licenza

Atto giudiziale con il quale il locatore in via preventiva notifica al conduttore che il contratto cesserà di avere efficacia alla sua naturale scadenza e che, in caso di mancata riconsegna, il locatore potrà attivare l’ufficiale giudiziario e la forza pubblica, invitando il conduttore a comparire ad una udienza innanzi al Tribunale competente. N.B.: l’azione è preventiva: non essendoci ancora alcun inadempimento da parte del conduttore le spese verranno anticipate dal locatore senza alcuna possibilità di rivalsa sul conduttore.

Sfratto per finita locazione

Atto giudiziario col quale il locatore con l’assistenza di un Avvocato comunica al conduttore che il contratto è già scaduto e che, in caso di mancata riconsegna, il locatore attiverà l’ufficiale giudiziario e la forza pubblica, citandolo a comparire ad una udienza innanzi al Tribunale competente. N.B.: il conduttore è inadempiente, quindi il Tribunale, avrà la facoltà di condannare il conduttore alla rifusione delle spese che il locatore avrà anticipato al proprio Avvocato.

Presupposti

Il locatore ha comunicato al conduttore regolare disdetta per la data di scadenza del contratto e, giunto a tale data, il conduttore non riconsegna l’immobile.